Fiera SMAU e Premio Innovazione

Restorative Neurotechnologies a SMAU

Sommario

Settimana scorsa, in una Milano ribollente di attività nonostante le prime restrizioni contro la seconda ondata di Covid-19, siamo stati ospiti dello SMAU, storica fiera del mondo dell’innovazione e del digitale.

Sono stati due giorni molto intensi: al nostro stand, a conoscere Mindlenses Professional, si sono presentate grandi aziende, pubbliche amministrazioni, e anche tanti semplici appassionati.

Abbiamo parlato di telemedicina, mobile health e innovazione digitale: seguiteci, vi raccontiamo l’evento!

mindlenses_professional_dimostrazione

Andrea Balestra e Martina Puppi, rispettivamente COO e Marketing Manager di Restorative, illustrano il funzionamento di MindLenses Professional a un tecnologo di una casa farmaceutica.

 

Antonello discute di performance cognitiva

Antonello Guarco, il nostro direttore commerciale, ha presentato Mindlenses Professional ad un tavolo dedicato alla gestione delle risorse umane in ambito aziendale.

Proprio così: oltre all’applicazione classica in ambito clinico, la nostra esperienza in campo della valutazione della performance è di grande interesse per tutti coloro che si occupano di gestione delle persone, così come i nostri serious games sono visti con interesse da tutti coloro che si occupano di formazione aziendale. Parola d’ordine: neuromanagament.

Premio Innovazione per MindLenses Professional e il nostro partner NeuroTeam

Allo SMAU abbiamo ritirato, per conto del nostro partner NeuroTeam, il premio per l’utilizzo di prodotti innovativi nella riabilitazione.

Una bella conferma di come Mindlenses Professional sia, oltre che scelto dagli specialisti del settore, riconosciuto dagli esperti di innovazione!

Martina partecipa alla tavola rotonda sull’innovazione nelle life sciences

Durante SMAU siamo stati invitati a una tavola rotonda sull’innovazione nelle life sciences, per raccontare la storia di Restorative e parlare del nostro modo di interpretare l’innovazione nel settore del benessere cognitivo.

La tavola rotonda è stata moderata da Eleonora Chioda, giornalista che si occupa di tecnologia e start-up. Sul palco, insieme alla nostra Martina Puppi, c’erano Cristian Fracassi, CEO & fondatore di Isinnova e inventore della maschera da sub per la terapia intensiva per i malati di Covid-19, e Luigi Mercuri, esperto di investimenti nel settore tecnologico.

Insieme a Cristian e Luigi abbiamo parlato di cosa succede quando una semplice intuizione si trasforma in una piccola rivoluzione – le terapie intensive nel corso di un’emergenza sanitaria, oppure le tecniche per la riabilitazione neurocognitiva.

Per rivivere insieme a noi le emozioni dell’evento, guarda il video del nostro pitch – il discorso di 90 secondi in cui ci siamo presentati a una platea di investitori e appassionati – seguito dalla tavola rotonda.

Articoli che ti possono interessare

La letteratura scientifica

Con letteratura scientifica intendiamo articoli peer-reviewed pubblicati su riviste specializzate, ma anche altre tipologie di interventi nella comunità scientifica a tutto tondo, come ad esempio

Cosa dice chi usa MindLenses

Ogni giorno MindLenses è utilizzato da decine di professionisti, molti dei quali con grande esperienza clinica. Questi professionisti, dalla loro posizione privilegiata vicina al paziente,

Il nostro database

[Pagina in costruzione] Ogni terapia somministrata con MindLenses confluisce, in maniera sicura e anonima, nel nostro database ovvero nell’insieme di dati che possiamo utilizzare per

Comments are closed.